Allontanarsi, di Elizabeth Jane Howard

FullSizeRender
“Allontanarsi” è il quarto capitolo della saga dei Cazalet (di Elizabeth Jane Howard, Fazi Editore, 2017) ambientata tra Londra e la campagna inglese a partire dal 1937.

Lo aspettavamo con ansia, noi fan, e non ci siamo fatti scoraggiare dal numero di pagine (sono quasi 670) perché già sapevamo che, con la scrittura piacevole della Howard, il tempo vola in compagnia della famiglia Cazalet.

Di cosa parla “Allontanarsi”?

Dopo “Confusione”, il terzo volume della saga, ci ritroviamo adesso dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. L’Inghilterra è uscita vincitrice sul campo, ma la popolazione inglese si trova comunque in difficoltà nel reperire i beni alimentari di ogni genere e, in particolare a Londra dove è ambientata la storia, molte abitazioni riportano i danni subiti dai bombardamenti non essendo quindi più abitabili. I Cazalet che hanno vissuto gli anni della guerra a Home Place, la dimora di famiglia nel Sussex, stanno lasciando la campagna per fare ritorno in città. Alcune coppie si riuniscono, altre si separano, i giovani diventano quasi adulti, i più vecchi mantengono la loro saggezza.

I protagonisti

I personaggi della saga sono tutti protagonisti: la Howard inizia ogni nuovo capitolo dal punto di vista di uno di loro in un determinato periodo riuscendo a farci capire cosa, nel frattempo, è successo a tutti gli altri. In “Allontanarsi” si parte subito dalle vicende maschili tre fratelli, Hugh, Edward e Rupert, contrariamente al volume precedente dove l’attenzione era incentrata principalmente dal punto di vista di Louise, Polly e Claire.

E proprio loro, Louise, Polly e Claire, le abbiamo conosciute che erano ragazzine, ma adesso sono donne, anche se ancora dotate di una buona dose di ingenuità.
Louise non riesce a trovare pace con se stessa, solo nel dialogo privato con il padre Edward verso le ultime pagine sembra aver raggiunto una certa maturità, quasi come se la realtà che si trova di fronte le abbia dato uno schiaffo per costringerla a svegliarsi e a provare a dare un contributo alla vita delle persone che la circondano.
Polly e Claire finalmente si innamorano, chi della persona giusta, chi di quella sbagliata. Ma in entrambi i casi l’esperienza le aiuterà a crescere.

Il triangolo Edward-Villy-Diana sembra arrivare finalmente a uno snodo e, per la prima volta, l’indecisione e le contraddizioni di Edward cedono il posto alla sua umanità che ne svela anche alcune debolezze che la Howard era riuscita a nascondere bene nei capitoli precedenti.
Rupert e Zoe, aiutati anche dalle perle di saggezza della Duchessa, affrontano con maturità l’evoluzione del loro rapporto, mentre Hugh supera con rassegnazione la morte di Sybil, ma vive una nuova stagione di felicità grazie a Polly.
E poi ancora Rachel che si allontanerà da Sid per poi ritrovarla e riconoscerla con occhi diversi.
Infine Archie, il buono, il paracolpi di tutti i problemi dei componenti delle famiglia, così presi dalle loro vicende personali da non fermarsi a pensare che anche Archie potrebbe averne.

Perché leggerlo?

“Allontanarsi” è la maturazione dei personaggi che, purtroppo per noi lettori, ritroveremo ancora una sola volta nel quinto capitolo che uscirà a ottobre, per scoprire fino a dove ci porterà questa grande autrice contemporanea. Ritroviamo di nuovo tanti riferimenti autobiografici e l’esperienza di Louise, che è anche il mio personaggio preferito della saga, ne è, forse, l’esempio più evidente (e non essendo sazia leggerò anche la biografia di Elizabeth Jane Howard dove credo troverò un bel po’ di “Louise”). Ma la bellezza di questa saga sta nella piacevolezza del racconto a cui ci ha abituati la Howard: le descrizioni dei personaggi sono minuziose nel coglierne tutte le sfumature emotive, si percepiscono le sofferenze, le ansie, le difficoltà di ognuno.

Da “Gli anni della leggerezza” (il primo volume uscito a settembre 2015) abbiamo imparato a conoscere a fondo tutti i componenti della famiglia, li abbiamo accompagnati nei loro errori e nelle loro scelte: adesso iniziano davvero ad allontanarsi fra loro e, pian piano, ce ne dovremo allontanare anche noi lettori; è come se l’autrice volesse aiutarci a prepararci dolcemente al distacco che arriverà inevitabilmente con l’ultimo volume. Un distacco che sarà comunque sempre un piacere da leggere e vivere.

—————————————————————————————————————————

LA SCHEDA

Come si intitola? Allontanarsi
Chi lo ha scritto? Elizabeth Jane Howard
Con quale editore? Fazi Editore, 2017
Quante pagine ha? 669
Quanto costa? 12,99 l’ebook, 20 il cartaceo
Dove lo compro? In libreria oppure sul sito dell’editore
Qual è il personaggio di questo libro che entra nel Club? Louise fa già parte del Club, a lei si aggiungono ora Rupert e Zoe
Questo libro è adatto per: gli amanti delle saghe familiari, dei romanzi del Novecento, delle storie ricche di personaggi e delle loro vicende intrecciate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *