Il mondo dei book blogger raccontato da Chez Giulia

copertina-Ciarapica2-600x850.jpg

Giulia Ciarapica è una vulcanica appassionata di libri, molto attiva sui social e sul suo blog Chez Giulia, oltre che collaboratrice di due importanti testate giornalistiche nazionali. Per chi ancora non la seguisse (cosa aspettate a farlo?) Giulia è “la” book blogger, una propagatrice di entusiasmo che ha saputo catturarmi all’istante con il suo “io sono Anna Karenina” annunciato in un video di una presentazione a un pubblico di studenti. Oltre all’attività giornalistica si occupa, infatti,  anche di libri e promozione culturale nelle scuole superiori di Primo e Secondo grado di molte città italiane, portando avanti il progetto “Surfing on books”.

L‘8 febbraio esce per Franco Cesati Editore Book blogger. Scrivere di libri in Rete: come, dove, perché, di cui Giulia Ciarapica è appunto l’autrice. Sebbene io non sia ancora riuscita a finire di leggere Anna Karenina, nonostante la sua travolgente recensione pubblica, non vedo l’ora di tenere in mano questo saggio che racconta il meraviglioso mondo dei libri, reso ancor più favoloso dalla rete.

Chi è il book blogger e cosa fa?

Il libro di Giulia Ciarapica propone un percorso attraverso i diversi modi di raccontare i libri in rete: dal blog ai social e YouTube, tutti gli strumenti sono utili per parlare di letteratura e per farlo in modo originale, fresco, ironico e creativo. Dalle classiche recensioni e interviste a Bookstagram e Anobii, fino ai Book Haul, può cambiare il contenitore, ma il contenuto resta primario: dietro ogni blogger c’è sempre un lettore, ma anche e soprattutto uno studioso della materia letteraria, che ogni giorno legge, si informa, confronta testi e cerca di trasmettere la propria passione al pubblico (piccolo o grande che sia) con un linguaggio chiaro e semplice.

Cosa significa oggi fare critica letteraria 2.0?

Partendo dai ferri del mestiere e dalla scelta dei testi, passando per le fasi della recensione e i relativi stili, senza lesinare consigli pratici e di lettura, Book blogger ci conduce alla scoperta di un mondo articolatissimo e in grande fermento, provando anche a tracciare una mappa per orientarcisi: dai primissimi portali e lit-blog italiani, nati già all’inizio degli anni Duemila, alle ultime tendenze sui social network, per arrivare ai siti contemporanei più attivi e seguiti e al fenomeno degli youtuber.
Una ricognizione “dietro le quinte” della nuova informazione culturale che, pur senza l’ansia dell’esaustività o del riconoscimento ufficiale, non rinuncia a cogliere gli aspetti più autentici e dinamici di una scena molto più viva di quella che i sempre catastrofici dati sui lettori darebbero ad intendere.

L’autrice

Giulia Ciarapica, classe 1989, è un’appassionata bibliofila marchigiana. Oltre a gestire il suo blog (Chez Giulia), collabora con Il Messaggero e Il Foglio; da un anno cura la rubrica Food&Book su Huffington Post Italia, in cui abbina libri e ricette.

—————————————————————————————————————————

LA SCHEDA

Come si intitola? Book blogger. Scrivere di libri in Rete: come, dove, perché
Chi lo ha scritto? Giulia Ciarapica (classe 1989)
Con quale editore? Franco Cesati Editore (8 febbraio 2018)
Quante pagine ha? 140
Quanto costa? 12 euro
Dove lo compro? per esempio qui
Questo libro è adatto per: book blogger, aspiranti tali o chiunque sia incuriosito dalla critica letteraria 2.0

Photocredit: Franco Cesati Editore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *