La città dei lettori

La città dei lettori, Firenze 1-3 giugno

Un festival per i lettori nella splendida Villa Bardini

Cosa c’è di più bello di un appuntamento in cui si parla di libri?

Un appuntamento di libri in una delle città più belle del mondo. Questo è La città dei lettori che si svolgerà a Villa Bardini (Firenze) dal primo al 3 giugno 2018.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Wimbledon, è il risultato del format La città dei lettori, ideato da Gabriele Ametrano e Martina Donati sotto forma di “invito alla lettura” itinerante tra biblioteche, bar e luoghi di incontro: a un anno di distanza La città dei lettori si è trasformata in una rassegna che avrà come protagonisti, non solo il meraviglioso parco di Villa Bardini, ma soprattutto i libri e i lettori.

Gli eventi in programma

Il programma dell’evento è ricco: incontri, passeggiate, libri in regalo, spazio bambini.

E poi due appuntamenti speciali: il premio Book Blogger e la partenza con i finalisti del Premio Strega.

Da non perdere nei tre giorni di festival (fra i tanti incontri):

Venerdì

  • Il laboratorio “copertine da favola”
  • Paolo Giordano che presenta il suo ultimo libro “Divorare il cielo” (Einaudi)
  • La presentazione dei dodici autori candidati al Premio Strega 2018

Sabato

  • L’incontro-laboratorio “The book is on the tablet”, con Veronica Giuffré, Francesca Crescentini, Celeste Degl’Innocenti e Loris Insinna, famosi blogger e instagrammer
  • Federica Bosco che presenta il suo nuovo libro “Mi dicevano che ero troppo sensibile” (Vallardi)
  • Riccardo Falcinelli che presenta “Cromorama” (Einaudi)

Domenica

  • il lancio di “Book Blogger 2019”, il premio dedicato ai book blogger e ai libri più amati dai book blogger
  • Incontro con Gabriella Genesi che presenta “La teoria di Camila” (Giulio Perrone Editore)
  • “Momenti di (in)trascurabile felicità”, incontro-spettacolo con Francesco Piccolo

Vuoi saperne di più?

www.lacittadeilettori.it

 

Le immagini sono di www.lacittadeilettori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *