Carnaio

Il “Carnaio” di Giulio Cavalli

​Una piccola città sconvolta da onde di cadaveri sulla spiaggia

Carnaio di Giulio Cavalli (Fandango Libri, 2018) estremizza un problema attuale così come la soluzione per risolverlo

DF è una cittadina di mare dove la vita prosegue senza troppi colpi di scena tra difficoltà economiche, piccoli pettegolezzi, qualche scandalo proporzionato alle dimensioni del luogo e le famiglie di politici e imprenditori che si tramandano di generazione in generazione.

La tranquillità quotidiana subisce, però, un’improvvisa sterzata il giorno in cui Giovanni Ventimiglia, pescatore d’esperienza vicino all’età della pensione, trova il cadavere di un giovane uomo dal fisico prestante e con le caratteristiche tipiche “dello straniero”. Un caso che viene trattato con leggerezza dalle autorità trattandosi di un corpo che arriva dal mare e per il quale nessuno reclamerà le opportune indagini. Più rilevanza susciterà, invece, il ritrovamento sulla spiaggia di un secondo cadavere da parte di una signora della “città bene” che non perderà occasione per spettacolarizzare il suo shock con il contributo di un giornalista invadente, in attesa da anni di una notizia che lo porti alla ribalta

— continua a leggere su Midnight Magazine —

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *