Matrigna

Matrigna, di Teresa Ciabatti

​Si può amare un figlio più di un altro?

Teresa Ciabatti con Matrigna analizza questo tabù partendo dalla situazione estrema: la scomparsa del figlio prediletto

Noemi ha solo nove anni e tiene per mano il suo fratellino Andrea, ma a un certo punto un’improvvisa confusione le fa perdere la presa e lui scompare. Andrea non verrà mai più ritrovato e l’unica colpevole della sparizione sembra essere proprio la sorella maggiore.

Quali effetti può produrre una tragedia del genere sulle vite dei familiari? Teresa Ciabatti racconta questa storia dolorosa analizzando il mondo di Noemi e quello di sua madre Carla, a partire dal giorno che ha cambiato definitivamente le loro esistenze, ma con numerosi flashback al “prima”.

— continua a leggere su Midnight Magazine —

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *