Un dolore così dolce Nicholls

Un dolore così dolce

L’ultimo romanzo di David Nicholls è uscito a settembre per Neri Pozza

Londra, gli anni 90, le Spice Girls e l’adolescenza: i protagonisti di una storia malinconica e divertente

Come cambiano le emozioni quando le riviviamo a distanza di anni?

Questa è sicuramente la domanda a cui dà risposta la lettura di Un dolore così dolce di David Nicholls (Neri Pozza, 2019) o, almeno, questo è l’aspetto più emozionante che ho colto in questo romanzo di profonda malinconia per l’età dell’adolescenza.

Malinconia tanta, ma nessun rimpianto: perché quando Charlie si ritrova dopo vent’anni (e a pochi giorni dal matrimonio) in preda al dubbio se rivedere o meno il primo grande amore della sua vita, rivive le emozioni di quell’estate e si rende conto di quanto fosse difficile a quell’età prendere delle decisioni e provare dei sentimenti senza aver ancora sviluppato del tutto la propria personalità.

Questo è Un dolore così dolce in tre parole.

A come Amicizie

Quelle dell’adolescenza, quelle che pensi non possano finire mai, quelle che ti attraggono con forza impedendoti di fare nuove esperienze, quelle di cui vergognarsi quando scopri che (sorpresa!) esistono altri modi di vivere al di fuori di quel gruppo in cui ti muovi con sicurezza. Perché tutto a sedici anni sembra in evoluzione, fuorché le emozioni: che sia amore o che sia amicizia, il sentimento agli occhi di un adolescente sembra essere sempre quello definitivo.

B come Blur

Perché se hai vissuto in quel limbo tra l’adolescenza e l’età adulta a metà degli anni Novanta, beh nella colonna sonora della tua vita c’è stato senza dubbio anche il brit pop. Che tu fossi schierato dalla parte di Damon Albarn o da quella dei fratelli Gallagher poco conta, i suoni erano quelli.

C come Charlie

Ossia Charlie Lewis, il protagonista di Un dolore così dolce: un ragazzo insicuro che raramente trova il coraggio di farsi notare nonostante la sua spiccata ironia e il suo bel viso. Qualche esperienza con le ragazze, parecchie sbronze (e guai) con gli amici, molti problemi in famiglia: Charlie affronta l’estate del 1997 in compagnia dello spettro di una bocciatura, del padre depresso e, soprattutto, di un nuovo gruppo di compagni. Sia chiaro i veri amici sono altri, quelli nuovi sono solo dei “mezzi sfigati” come lui che si ritrovano per recitare Shakespeare e mettere in scena Romeo e Giulietta. Peccato che fra di loro ci sia anche una ragazza di nome Fran e con lei quella diventerà un’estate indimenticabile.


LA SCHEDA

un dolore così dolce

Come si intitola? Un dolore così dolce
Chi lo ha scritto? David Nicholls
Traduzione di Massimo Ortelio
Con quale editore? Neri Pozza, settmbre 2019
Quante pagine ha? 368
Quanto costa? 18,00 il cartaceo, 9,99 l’ebook
Qual è il personaggio di questo libro che entra nel Club? Charlie
Questo libro è adatto per: per ripercorrere il passaggio verso l’età adulta nel cuore degli anni Novanta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *