Obiettivi 2019 - planning

Buoni propositi, speranze, sane abitudini Quel momento dell’anno in cui si respira e, con calma, si riparte Non si sfugge alla lista dei buoni propositi di inizio anno: è un appuntamento immancabile, probabilmente banale, ma necessario Innanzi tutto perché, almeno per quanto mi riguarda, il periodo natalizio (in cui ho la fortuna di non lavorare) è caratterizzato da un’attività prevalente che consiste nel togliere il freno alla mia vita: niente limitazioni nel mangiare, nessuna sveglia, qualche entrata extra nel portafoglio che mi consente, fra le tante cose, di approfittare del tempo libero per andare al cinema con il marito o al luna park con ileggi tutto

Autunno

Quello del romanzo di Ali Smith uscito nel 2018 Quando le alte aspettative aumentano la delusione Mi sono avvicinata ad “Autunno” di Ali Smith (Edizioni SUR, 2018) con grandi aspettative: ottime recensioni, una trama interessante, la prospettiva di un seguito, essendo questo il primo di una tetralogia ispirata alle quattro stagioni. Mi spiace giudicare negativamente un libro che aspettavo di leggere con impazienza, eppure “Autunno” è stato per me una gran fatica, nonostante il volume di neanche 250 pagine. Di cosa parla “Autunno”? Elisabeth Demand è una trentenne, ricercatrice precaria presso l’Università di Londra che torna, poco dopo la Brexit, nella cittadina di provincia doveleggi tutto

Natale

Terzo e ultimo appuntamento con i consigli di lettura natalizi 5 libri che vorrei riuscire a leggere Questa volta si tratta, più che altro, di buoni propositi per le vacanze di Natale o, più probabile, per il  nuovo anno: si sa che questa è sempre l’occasione per fissare dei paletti per il futuro partendo da ciò che non siamo riusciti a realizzare nell’anno appena trascorso. Ecco perché vorrei provare ad affrontare dei grandi “non letti” che ho abbandonato sul comodino o che non ho ancora avuto il coraggio di far entrare in casa. 1 – Limonov Limonov è stato teppista in Ucraina, idolo dell’underground sovietico,leggi tutto

Il primo appuntamento con i consigli natalizi 5 storie che vorrei regalare Questo mese, anziché proporvi le novità che troverete in libreria, ho deciso di propinare consigli di lettura misti. È stata dura scegliere in mezzo a tutti i libri che ho letto quest’anno, ma alla fine ne ho selezionati 5 che idealmente vorrei regalarvi per 5 motivi diversi.  1 – Perché tutti ci dimentichiamo delle cose che diamo per scontate, ma che ci rendono felici Vorrei partire con un consiglio di lettura che sprigiona energie positive: Dieci cose che avevo dimenticato di Lucrezia Sarnari (Rizzoli) è una storia di donne, scritta per comprendersi eleggi tutto

Che fine hanno fatto tutti gli altri Babbi Natale? “La vera storia dei 25 Babbi Natale”: un libro illustrato per iniziare a sentire l’atmosfera del Natale Per la rubrica ABC una storia che farà divertire i vostri bambini A come Avvento La prima cosa a cui ho pensato sfogliando questo libro è che potrebbe essere un ottimo spunto per un calendario dell’avvento casalingo. “La vera storia dei 25 Babbi Natale”, infatti, racconta dei 24 Babbi Natale che avrebbero potuto svolgere questo importante ruolo, ma per diversi motivi non sono riusciti a portarlo a termine: perché non sfruttare la storia di ogni singolo Babbo per creareleggi tutto