il movimento delle foglie

Un noir che dalla realtà si trasforma in una favola surreale Il movimento delle foglie, pubblicato nel 2006, esce in Italia per NN Editore Ambientato nel Midwest settentrionale, una zona denominata “driftless area” da cui prende il titolo la versione originale del libro Non avevo mai letto nulla di Tom Drury e la prima sensazione di piacere avvertita mentre scorrevo le pagine si è trasformata in un crescente desiderio di colmare questa lacuna. La sua scrittura è delicata e scorrevole, essenziale a trasmettere le emozioni dei personaggi. Eccoli, questi personaggi: Pierre, Carrie, Stella con la loro malinconia latente, con la presenza costante del rimpianto eleggi tutto

Persone normali

È uscito a maggio 2019 il secondo romanzo della giovane scrittrice irlandese Sally Rooney, nata nel 1991, racconta la sua generazione con semplicità e dialoghi incisivi Dopo Parlarne tra amici (2017) le relazioni e la comunicazione dei millenial anche in Persone normali Non credo che riuscirò a spiegare quanto Persone normali sia un bel libro, perché quando si leggono pagine scritte così bene sorge immediata la consapevolezza dei propri limiti: Sally Rooney è una scrittrice dotata di un grande talento che non tutti hanno. Per capirlo c’è un solo modo: leggere i suoi libri. Il suo romanzo d’esordio Parlarne tra amici, pubblicato nel 2017 (inleggi tutto

Matrigna

​Si può amare un figlio più di un altro? Teresa Ciabatti con Matrigna analizza questo tabù partendo dalla situazione estrema: la scomparsa del figlio prediletto Noemi ha solo nove anni e tiene per mano il suo fratellino Andrea, ma a un certo punto un’improvvisa confusione le fa perdere la presa e lui scompare. Andrea non verrà mai più ritrovato e l’unica colpevole della sparizione sembra essere proprio la sorella maggiore. Quali effetti può produrre una tragedia del genere sulle vite dei familiari? Teresa Ciabatti racconta questa storia dolorosa analizzando il mondo di Noemi e quello di sua madre Carla, a partire dal giorno che ha cambiato definitivamenteleggi tutto

La lavoratrice

Due coinquiline, due vite precarie e tanta follia La lavoratrice di Elvira Navarro, scrittrice spagnola, è uscito a maggio 2019 per la casa editrice Liberaria Protagonisti: dubbio e precarietà Elisa e Susana condividono l’appartamento, la prima lavora (troppo, precaria e sottopagata) come redattrice in una casa editrice, la seconda come centralinista (forse o davvero). Le loro vite sono instabili e le loro conversazioni sembrano poco sincere, tutto sembra al limite tra realtà e immaginazione, tra relazioni estreme e allucinazioni. Elisa sogna un’altra vita, un altro appartamento in un’altra zona di Madrid, ma le ristrettezze economiche la costringono a vivere alla periferia della metropoli in compagnialeggi tutto

Carnaio

​Una piccola città sconvolta da onde di cadaveri sulla spiaggia Carnaio di Giulio Cavalli (Fandango Libri, 2018) estremizza un problema attuale così come la soluzione per risolverlo DF è una cittadina di mare dove la vita prosegue senza troppi colpi di scena tra difficoltà economiche, piccoli pettegolezzi, qualche scandalo proporzionato alle dimensioni del luogo e le famiglie di politici e imprenditori che si tramandano di generazione in generazione. La tranquillità quotidiana subisce, però, un’improvvisa sterzata il giorno in cui Giovanni Ventimiglia, pescatore d’esperienza vicino all’età della pensione, trova il cadavere di un giovane uomo dal fisico prestante e con le caratteristiche tipiche “dello straniero”. Un caso che viene trattatoleggi tutto